Londra, (TMNews) - Era il 2 giugno del 1953 quando la regina Elisabetta II, salita al trono il 6 febbraio dell'anno prima dopo la morte del padre Giorgio VI, veniva incoronata con la tradizionale cerimonia nell'abbazia di Westminster, dopo 16 mesi di lutto ufficiale. L'evento fu per la prima volta trasmesso in televisione e visto da 20 milioni di persone, oltre che ascoltato da 11 attraverso la radio. 8mila gli invitati provenienti da 129 Paesi che assistettero alla cerimonia.60 anni dopo il Regno Unito festeggia la sua regina con più sobrietà, a un anno di distanza dalle fastose celebrazioni per il Giubileo di Elisabetta. La regina, che quando ascese al trono aveva 25 anni, ha deciso di trascorrere la giornata del 2 giugno in privato, probabilmente nell'amato castello di Windsor. Per le cerimonie ufficiali bisogna aspettare: lunedì 3 vengono sparati 41 colpi di cannone, martedì 4 c'è la messa a Westminster con duemila invitati. Il tutto alla presenza del principe consorte Filippo, 91 anni, e dei protagonisti assoluti, il nipote William e della moglie Kate, che si preparano alla nascita del futuro erede al trono.Il "festival dell'incoronazione" di Elisabetta si svolge dall'11 al 14 luglio nei giardini di Buckingham Palace, il 27 dello stesso mese apre le porte una mostra dedicata all'incoronazione.(immagini Afp)