New York (TMNews) - Più che una gara è un'esperienza mistica. La Self-Transcendence 3100 Mile Race è la gara di fondo estremo più lunga al mondo. La competizione fu fondata dal Guru Sri Chinmoy, che voleva far scoprire ai corridori i limiti delle proprie capacità per tentare tentare di superarli attraverso l'auto-Trascendenza. La gara si tiene ogni anno a New York nel periodo tra giugno-agosto, bisogna percorrere a piedi 4.989 km in meno di 52 giorni. Gli Atleti devono completare 5.649 giri attorno a un isolato del popolare nel Queens e correndo tra le 6 del mattino e mezzanotte."Quando la tua mente è pulita, le tue emozioni sono sotto controllo, quando il tuo corpo è in movimento, e tutte queste cose si uniscono allora puoi provare la gioia assoluta" spiega il vincitore di quest'anno l'ucraino Sarvagata Ukrainskyi che ha compiuto l'impresa in 44 giorni 06h58'10"."Noi andiamo oltre il limite fisico, dominiamo la mente ed entriamo in un mondo spirituale" aggiunge un corridore francese.Certo non è una prova per tutti visto che solo 8 dei 14 partecipanti hanno concluso il percorso nei 52 giorni previsti.(immagini AFP)