Napoli, (TMNews) - Che succede se uno zombie incontra un napoletano? Se lo sono chiesti alcuni autori di fumetti partenopei che hanno risposto alla domanda realizzando l'albo "47 Deadman Talking", letteralmente 47 morto che parla, in cui gli zombie invadono il capoluogo campano. L'ispirazione, spiega il fumettista Andrea Errico, è arrivata dopo aver guardato "The Walking dead", la serie americana di successo tratta proprio da un fumetto e il film "Benvenuti a Zombieland" che affronta il tema con grande ironia."Ad un certo punto mi è balenato il pensiero: come reagiremmo alla situazione?". I protagonisti del numero zero sono sei napoletani doc, da Concetta detta Tina a Gennaro disoccupato cronico, che affrontano per i vicoli della città l'orda di morti viventi. "Abbiamo cercato di riprendere aspetti della realtà napoletana, per certi versi è una commedia".Il fumetto è prodotto da ArtSteady, laboratorio che riunisce diversi artisti napoletani.