Il City non si accontenta della qualificazione alla Champions