L'Assocalciatori vuole la squalifica per i comportamenti anomali