Napoli, (TMNews) - L'incredibile ascesa di Francesca Pascale e la sua love story con l'uomo più potente d'Italia. Il tutto è raccontato nel libro "Francesca e il Cavaliere. La singolare storia della fidanzata di Silvio Berlusconi", scritto da due giornalisti napoletani, Mariagiovanna Capone e Nico Pirozzi. "Il libro - racconta Capone - ricostruisce il percorso di Pascale, dai suoi primi passi a Telecafone fino allo scoprirsi pasionaria azzurra, tra le fondatrici del comitato "Silvio ci manchi!". Poi il fidanzamento con Berlusconi e la trasformazione: corsi di dizione e portamento e un nuovo stile da aspirante first lady, sobrio e riservato. "Sicuramente Francesca Pascale ha avuto un ruolo fondamentale: ha messo alla porta molte delle olgettine che frequentavano le cene galanti a casa di Berlusconi". E in qualche modo, nel suo nuovo ruolo, ha chiuso anche con il passato del mondo della televisione trash, come conferma una sua ex collega durante la presentazione del libro a Napoli. "Io sono stata amica di Francesca - racconta Marianna Montella - durante i bei tempi di Telecafone. Ma adesso abbiamo perso i contatti".