Neymar illude, poi la rimonta con Ronaldo, Pepe e Benzema