Milano (TMNews) - Per la festa della Repubblica del 2 giugno i ministri e gli organizzatori di Expo 2015 vestiranno i panni di ambasciatori nel mondo per promuovere l'Esposizione universale. Lo ha annunciato da Milano il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, che prevede il coinvolgimento di 180 ambasciate e consolati, da Abu Dhabi a San Paolo, passando per Tokyo e New York, con circa 200 eventi e un pubblico di 400mila persone tra rappresentanti delle istituzioni, imprenditori e giornalisti. "Io sarò a Vienna avendo lì in programma il giorno dopo un appuntamento ministeriale. Celebreremo il 2 giugno presentando Expo un po in tutti gli angoli del mondo. L'idea è quella di usare la nostra presenza estremamente capillare per rispondere alla domanda di Italia che c'è nel mondo offrendo già un appuntamento che è quello di Expo 2015".Mogherini ha ricordato che dei 20 milioni di visitatori attesi a Milano l'anno prossimo, almeno sei verranno dall'estero: un flusso straordinario a fronte del quale la Farnesina si sta "attrezzando" con un'attività di promozione, ma anche di rafforzamento del sistema dei visti.