Milano (askanews) - Lavorare per sviluppare sistemi alimentari sostenibili,inclusivi, resilienti, sicuri e diversificati, per garantire cibo sano e accessibile a tutti e lottare contro lo spreco, con l'intento di dare vita a una rete di città impegnate a mettere in pratica politiche alimentari sostenibili, anche attraverso lo scambio di idee e suggerimenti su come affrontare concretamente problemi comuni: dal contrasto alla povertà alimentare alla promozione di diete sane, dal sostegno all'agricoltura urbana alla riduzione dello spreco."E' questa la vera sfida per tutti noi, è questa la nostra, grande, sfida che da oggi volgiamo far partire per arrivare ad un obbiettivo comune nel Sud come nel Nord del mondo". Così il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia ha concluso il suo intervento che ha aperto la cerimonia di firma del "MilanUrban Food Policy Pact" a Palazzo Reale nel capoluogo lombardo, davanti alle delegazioni di 111 città di tutto il mondo che, poco dopo, hanno sottoscritto il patto per sviluppare sistemi alimentari sostenibili, garantire acqua e cibo sano accessibili per tutti, preservare la biodiversità e lottare contro gli sprechi.