Roma, (askanews) - "L'11 settembre è un anniversario di paura e di speranza, di attacco ai fondamenti della democrazia e della libertà e al tempo stesso è un giorno in cui la libertà ricomincia ad assumere il suo ruolo fondamentale, cioè quello di bene essenziale per la vita di ogni uomo": ad affermarlo, nel corso di una conferenza stampa al Viminale, il ministro dell'Interno Angelino Alfano, nel 14esimo anniversario dell'attacco alle torri gemelle.Secondo il ministro, "da quell'11 settembre del 2001 il mondo prese definitivamente consapevolezza di essere sotto attacco di organizzazioni terroristiche insidiose e pericolossisime che minano alla sua radice la libertà non solo dell'occidente ma anche di tutti quegli Stati e quei popoli che si sono riuniti per combattere contro questa minaccia terroristica".