\"La legge n. 99 del 9 agosto 2013, di conversione del decreto legge n. 76 del 28 giugno 2013, ha introdotto importanti modifiche alla disciplina della Srl semplificata e della Srl ordinaria. Per la Srl semplificata rimangono confermate tutte le modifiche già inserite dal decreto, ma è stato risolto in senso negativo l\'interrogativo sulla derogabilità del modello standard statutario (D.M. 138/2012). Quanto alla Srl ordinaria il legislatore abbandona il vincolo del capitale minimo di 10.000 euro, allineando così l\'Italia agli ordinamenti europei più avanzati\".