\"Il DL 69/2013, cd. decreto del Fare, e il DL 76/2013, o decreto lavoro, hanno apportato delle modifiche in materia di IVA. Il primo prevede l\'abolizione, ai fini IVA, dell\'adempimento legato al monitoraggio degli appalti, da parte del soggetto appaltatore e da parte del soggetto committente. Il decreto lavoro prevede invece lo slittamento del termine - che passa così dal 1º luglio al 1º ottobre 2013 - dell\'incremento delle aliquote IVA: dal 21 al 22% e dal 10 all\'11%\".