Mancata attuazione della tariffa puntuale, che ancora non è diffusa, e riscossione squilibrata per molti fattori, tra cui la ridotta efficienza dei servizi dei Comuni e la confusione, in molti casi, tra utenze domestiche e non. Sono alcuni dei temi emersi dalla relazione sulla riscossione Tari nei comuni capoluogo di provincia approvata oggi all'unanimità della Commissione bicamerale sui rifiuti. A fare il punto con Focus24 è la presidente Chiara Braga (Pd).