\"Il Dl 91/2014, convertito nella legge 11 agosto 2014, n. 116, ha previsto alcune disposizioni per il rilancio e lo sviluppo delle imprese. In particolare, l\'articolo 18 introduce il Bonus investimenti, rappresentato da un credito d\'imposta per le imprese che investono in beni strumentali nuovi. L\'odierno approfondimento fornisce una serie di chiarimenti partendo da alcuni aspetti applicativi quali i presupposti soggettivi e oggettivi, specificando che \"i grandi esclusi\" da questa agevolazione sono i professionisti\".