Skopje, Macedonia (askanews) - Si aggrava il bilancio delle vittime per la violenta tempesta che s'è abbattuta sulla Macedonia e, in particolare, sulla capitale Skopje. Il ministero della Sanità ha comunicato che sono rimaste uccise almeno 20 persone.

Le drammatiche condizioni meteorologiche hanno provocato una violenta tempesta di vento, con alluvioni e frane. Nello spazio di due ore, su Skopje, è caduta la stessa quantità d'acqua dell'intero mese di agosto. Oltre alle vittime si sono registrati anche almeno 100 feriti.

(Immagini Afp)