Baton Rouge (askanews) - "Un atto da codardi": dieci giorni dopo la strage di dallas Barack Obama ha condannato il nuovo attacco mortale contro la polizia in Louisiana. A Baton Rouge tre poliziotti sono stati uccisi in un'imboscata tesa da un uomo armato, quattro sono rimasti feriti.

L'aggressore che è stato ucciso si chiama Gavin Long, 29enne afroamericano di Kansas City: secondo il capo della polizia della Louisiana è stato l'unico a sparare e avrebbe teso l'imboscata chiamando il numero d'emergenza 911 e accogliendo poi le forze dell'ordine con una pioggia di spari. Dopo aver neutralizzato l'uomo, un ex marine, sono state fermate altre due persone.

Baton Rouge è stata teatro di numerose proteste dopo la morte, il 5 luglio scorso, dell'afroamericano Alton Sterling, ucciso dalla polizia mentre era immobilizzato a terra.