Los Angeles (askanews) - Hugh Hefner, fondatore della rivista Playboy e pioniere della stampa erotica per il grande pubblico, è morto nella notte all'età di 91 anni. Sul marciapiede delle star a Hollywood Boulevard, la sua stella è diventata subito la meta di tanta gente che ha voluto rendergli omaggio. "Credo che con l'avvento di Internet e la carta stampata in crisi, segna davvero la fine di un'epoca la morte di Hugh Hefner. E' triste, ma suppongo sia il tempo che passa e tutto il resto", ha commentato un fan di playboy. "Aveva una personalità innovativa nel suo show, con le sue conigliette. Alcune persone amavano tutto questo, altre no. Ma era anche un grande filantropo, ha aiutato molte persone, la comunità gay lo adora", ha spiegato Ana, portavoce della Camera di Commercio di Hollywood.