Santo Domingo (askanews) - L'uragano Maria imperversa nel Mar dei Caraibi ed è risalito a categoria 5, che significa una violenza "potenzialmente catastrofica": dopo aver quasi risparmiato la Martinica (francese) si è abbattuto sulla Dominica e ora ha iniziato a colpire la Guadalupa, dove le autorità hanno invitato gli abitanti a mettersi al riparo. Poi raggiungerà Montserrat, territorio britannico d'oltremare ancora più a nord. La nuova tempesta minaccia pesanti conseguenze per l'area caraibica, una decina di giorni dopo il devastante passaggio di Irma.

Le raffiche di vento raggiungono i 250 chilometri orari, ci sono piogge abbondanti e persistenti, mareggiate, smottamenti e frane.