'Le recenti restrizioni di alcuni paesi provocano disagi eccessivi'