Scontri davanti la sede presidenziale. Ianukovich, guardiamo a Ue