Morto in un raid russo vicino Damasco, tentava unificazione fazioni