Istanbul (askanews) - In 300 hanno sfidato il divieto delle autorità di manifestare per il Gay Pride e si sono radunati nella Istiklal, una delle principali arterie di Istanbul. La polizia turca in tenuta antisommossa è intervenuta e ha usato lacrimogeni per disperdere il corteo. Almeno 15 persone sono state fermate tra cui l'italiano Mariano Giustino, direttore della rivista Diritto e Libertà e collaboratore di Radio Radicale, e Volker Beck e Terry Reintke, due deputati Verdi tedeschi.

(immagini AFP)