Melbourne, Florida (askanews) - I candidati alle presidenziali statunitensi dell'8 novembre prossimo affilano le armi in vista dei due prossimi dibattiti televisivi, dopo il primo svoltosi alla Hofstra University di Long Island che ha fatto registrare un record di ascolti e secondo gli analisti una vittoria ai punti di Hillary Clinton.

Per rimontare la corrente, Donald Trump ha violentemente attaccato la rivale democratica tornando ai fasti delle primarie per ridare fiato al morale delle sue truppe sconcertate dal suo atteggiamento sottotono in tv. Nel corso di uno spettacolare comizio all'interno di un hangar ai bordi della pista dell'aeroporto di Melbourne, Florida, sullo sfondo del suo Boeing 757 personale, con quello sfoggio di fantasia creativa tipico di ogni politico, sempre portato a confondere la realtà con i desideri, si è attribuito la vittoria del dibattito televisivo in attesa della rivincita prevista il 9 ottobre.

"Ieri sera è stato molto eccitante e quasi tutti i sondaggi ci danno vincenti alla grande nel dibattito con Hillary la disonesta" ha detto Trump palesando qualche audacia di troppo. "Per 90 minuti, domanda su domanda, Hillary Clinton ha difeso il terribile status quo mentre io presentavo il nostro piano, quello di noi tutti, per riportare lavoro e prosperità al popolo americano".

Non ho voluto affondare i colpi, non volevo metterla in imbarazzo ma l'ho osservata bene: è radicata nel passato, ha detto il candidato repubblicano alle migliaia di sostenitori entusiasti che lo acclamavano. Promettendo poi che avrebbe colpito più duro nel corso del prossimo dibattito tv. Dimostrando implicitamente di non essere molto soddisfatto della prestazione. Anche se l'appoggio dei seguaci non sembra venuto meno.

"Nella raccolta di fondi abbiamo registrato il successo più grande mai avuto prima, grazie al successo della serata scorsa" ha continuato Trump in quello che pare una sorta di training autogeno in vista del prossimo appuntamento. "Abbiamo raccolto quasi 18 milioni di dollari oggi. Non è incredibile? 18 milioni di dollari in un giorno solo. E questo lo dobbiamo quasi tutto alla serata scorsa", ha concluso Trump che in tutto il mese di agosto aveva incassato 90 milioni di dollari.

(Immagini Afp)