Il magnate sulle note dei Queen alla convention repubblicana