Presidente Usa: notizie diffuse forse da stessa intelligence