Dem e repubblicani uniti avvertono il tycoon: 'Non lo licenzi'