Kabul, (askanews) - Tre morti e una ventina di feriti è il primo bilancio di tre attentati kamikaze in Afghanistan. Uno degli attentati è avvenuto nei pressi della sede dell'intelligence afgana (NDS), gli altri due rispettivamente a un ufficio dei servizi e una postazione dell'esercito nell'Helmand.

"Questa mattina un attentatore suicida si è fatto esplodere nell'area di Shash Darak di Kabul, uccidendo una persona, un civile, e ferendone altre sei" tutti dipendenti del NDS, ha spiegato un portavoce del ministero dell'Interno.

Una fonte di sicurezza ha spiegato che l'esplosione è avvenuta vicino al quartier generale dell'intelligence, che si trova nei pressi della sede Nato e dell'ambasciata Usa a Kabul.

Sempre in Afghanistan, i talebani hanno attaccato nella notte una base militare afgana nella provincia orientale di Farah uccidendo almeno 18 soldati.