È festa nella cattedrale di Santa Maria a Tokyo per l'insediamento ufficiale del nuovo arcivescovo, Tarcisius Isao Kikuchi, che ha preso in consegna una diocesi da circa 100 mila fedeli dal precedessore Peter Takeo Okada, che lascia per “ingravescente aetate”. Monsignor Kikuchi è stato missionario in Africa e poi vescovo di Niigata; è nato 59 anni fa a Miyako, una cittadina della provincia di Iwate che fu distrutta dallo tsunami del 2011, ma finora non ha mai vissuto nella capitale nipponica.
I fedeli hanno espresso commozione e gioia per l'arrivo del nuovo arcivescovo, a margine della messa concelebrata con altri vescovi. Il nunzio apostolico in Giappone, Monsignor Joseph Chennoth, ha letto nell'originale latino il decreto di nomina stilato da Papa Francesco. La cattedrale di Tokyo è stata progettata da Kenzo Tange e completata nel 1964.Leggi l’articolo: Tokyo, si insedia il nuovo arcivescovo Kikuchi