Chaing Rai (Thailandia), (askanews) - I dodici ragazzi, componenti di una squadra di calcio thailandese e il loro allenatore, salvati da una grotta dopo essere stati intrappolati per due settimane, sono stati dimessi dall'ospedale.

Il gruppo della squadra "Wild Boars" è salito su diversi minibus e ha lasciato l'ospedale nella provincia di Chiang Rai, nel Nord della Thailandia, dopo una settimana di ricovero.

I ragazzi parteciperanno ad una conferenza stampa in cui racconteranno la loro storia per la prima volta, come hanno annunciato le autorità locali.