New York, (askanews) - Ecco Time Square sotto una fitta nevicata. La tempesta "Stella" che si è abbattuta sulla costa orientale degli Stati Uniti, provocando la cancellazione di oltre 5.500 voli e portando alla chiusure delle scuole, è arrivata a New York, dove il governatore Andrew Cuomo aveva dichiarato lo stato d'emergenza. Al momento, però, si è evitato il peggio.

Anche se fiocchi di neve e ghiaccio hanno ricoperto di bianco la Grande Mela e soffia un vento forte, ci si aspettano solo 10-15 centimetri di neve e non più i 30-46 centimetri, come previsto in precedenza.

Il sindaco Bill de Blasio continua comunque a consigliare alla popolazione di stare a casa e, se possibile, di evitare di mettersi in viaggio in auto. Meglio usare i mezzi pubblici, anche se le linee metropolitane che non viaggiano sotto terra sono state chiuse e quelle che generalmente garantiscono un servizio espresso fanno soste in tutte le stazioni.