Scontro sul generale Haftar. Inviato Onu, ma l'Isis non aspetta