Roma, (askanews) - La Nasa ha diffuso spettacolari immagini dell'uragano Matthew, filmate dalla Stazione spaziale internazionale (International Space Station, Iss).

L'uragano Matthew ha causato le sue prime vittime ad Haiti e continua ad avvicinarsi ai paesi caraibici e a est di Cuba, dove si temono danni importanti e dove migliaia di persone sono state evacuate.

Haiti, le province orientali di Cuba e le Bahamas sono in stato d'allerta uragano. Sull'isola di Cuba le autorità militari americane hanno evacuato il personale non essenziale e le loro famiglie dalla controversa base militare e prigione di Guantanamo. Negli edifici costruiti per resistere a questo tipo di tempeste sono stati alloggiati 61 prigionieri della cosiddetta "guerra contro il terrorismo", secondo l'esercito americano.