Barcellona (askanews) - Centinaia di migliaia di catalani sono sono scesi in piazza per manifestare a favore della secessione della Catalogna dalla Spagna, nonostante la divisioni tra i vari partiti indipendentisti sulla via da seguire. Più di 340mila persone si sono iscritte per partecipare alle manifestazioni in cinque città catalane, Barcellona, Tarragona, Lleida, Berga e Salt, sotto lo slogano "E' il momento, avanti la repubblica catalana". La Diada dell'11 settembre, giornata "nazionale" della ricca regione del nordest della Spagna che conserva la sua lingua e la sua cultura, è celebrata da cinque anni da imponenti manifestazioni degli indipendentisti. La mobilitazione è inferiore allo scorso anno, quando 485mila iscritti invasero un viale di Barcellona. Ma gli ultimi mesi sono stati segnati dalle polemiche tra le varie formazioni indipendentisti mentre il governo regionale sta mettendo a punto le misura per preparare la dichiarazioni unilaterale d'indipendenza della regione affacciata sul Mediterraneo con 7,5 milioni di abitanti.