Smentiti dalle forze militari siriane e americane