Aleppo (askanews) - Undici bambini sono stati uccisi in un sobborgo di Aleppo, in Siria, da un attacco con 'bombe barile'; lo riferisce l'Osservatorio Siriano per i Diritti dell'Uomo. I soccorritori hanno estratto dalle macerie i corpi senza vita dei piccoli vittime di una guerra che non risparmia nessuno.

L'attaccpo, riferisce la Ong, si è verificato nella zona di Bab

al-Nayrab ad Aleppo Sud mentre nella zona ovest della città,

sotto controllo dei governativi, i ribelli hanno uccisi otto

civili, tra cui due bambini.