Singapore (askanews) - Chiuse le Olimpiadi, non si sente più parlare del virus Zika, che nei mesi scorsi si era diffuso in Brasile e in altri paesi del Sudamerica, ma l'emergenza è tutt'altro che conclusa. Singapore ha confermato di aver registrato 41 casi di trasmissione a livello locale del virus e ha ventilato la possibilità che ci possano essere ulteriori contagi.

Un giorno dopo aver annunciato il primo caso di trasmissione locale, una donna 47enne malaysiana, il governo ne ha registrati altri 40, per lo più concentrati in un quartiere specifico della città.

Zika, un virus che usa come vettore le zanzare, ha effetti lievi sulla maggior parte delle persone, ma può essere fatale per i feti causando difetti cerebrali come la microcefalia.

(immagini Afp)