Storico processo all'Aja, militante jihadista 'sono colpevole'