Tra le vittime anche donne e bambini. Tre medici rimasti uccisi