Nel seggio allestito nell'Accademia delle scienze a Mosca