Roma, (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo turco Recep Tayyp Erdogan hanno affermato che è necessario intensificare il processo per una soluzione politica in Siria, al termine di quattro ore di colloqui a Sochi, nel sudovest della Russia.

"Siamo concordi sulla necessità di moltiplicare gli sforzi per assicurare una stabilizzazione a lungo termine in Siria prima di tutto per fare avanzare il processo per giungere ad una soluzione politica", ha annunciato Putin, in una dichiarazione alla stampa al termine del suo incontro con Erdogan.

"Il livello delle violenze - ha aggiunto Putin - si è abbassato notevolmente e le condizioni sono favorevoli per far avanzare il dialogo inter-siriano sotto la supervisione delle Nazioni Unite".