Oskar Groening ammette: ''Nessun dubbio su mia colpa morale''