Londra, (askanews) - Un altro segno della fine di un'epoca. I leader del Commonwealth, riuniti in Gran Bretagna, hanno

deciso che il principe Carlo succederà alla madre la regina

Elisabetta II, alla guida dell'organizzazione.

Elisabetta, che compierà 92 anni il 21 aprile, aveva espresso l'auspicio che il figlio prendesse le redini dell'organizzazione, un titolo simbolico e non ereditario. Riuniti in un summit fino a questa sera, i leader del Commonwealth, che conta 53 ex colonie britanniche, hanno avallato il desiderio della sovrana, nel corso delle riunioni al castello di Windsor.

Nelle immagini la cena del 19 sera a Buckingham Palace e l'arrivo dei leader al castello di Windsor il 20 aprile.