Milano (askanews) - "Un momento del 1945 ha plasmato il corso della storia lungo un sentiero che ha cancellato centinaia di migliaia di vite": inizia con queste parole la video animazione che è il manifesto programmatico di ICAN, International Campaign to Abolish Nuclear Weapons, la campagna contro le armi nucleari che ha vinto il premio Nobel per la pace 20017. Nella motivazione, il comitato per il Nobel invita le potenze nucleari a "seri negoziati" finalizzati all'abolizione dell'arma atomica. Questo il testo:

"Un momento del 1945

ha plasmato il corso della storia

lungo un sentiero che ha cancellato

centinaia di migliaia di vite

un sentiero che può radere al suolo città

rendere cieche e bruciare le persone

e lasciare i sopravvissuti avvelenati dalle radiazioni

un sentiero che può inquinare le nostre acque

e decimare le nostre terre

e da qualche parte lungo questo sentiero

abbiamo perso la fede

di poter cambiare direzione

abbiamo ammesso l insicurezza permanente

ma il 7 luglio 2017 le Nazioni Unite hanno adottato un Trattato

che proibisce le armi nucleari

questo Trattato è più che semplice inchiostro sulla carta

apre la strada all'eliminazione delle armi nucleari una volta per tutte

ma solo quando le nazioni lo firmeranno e implementeranno

e lo faranno se sentiranno la vostra voce

fate in modo che tutti sappiano quanto questo trattato sia cruciale"

per prevenire conseguenze umanitarie devastanti

un momento ha plasmato il corso della storia

è il vostro turno per plasmarlo di nuovo"