Campione paralimpico rischia una condanna fino a 15 anni