E' il messaggio di Francesco in visita in Kenya. Ricordate vittime di Garissa