Ma rassicura i fedeli dopo l'Angelus, riforma va avanti