Pontefice: passare a cultura dell'incontro, no alla barbarie