Non e' un caso che il convegno economico organizzato in occasione dei 150 anni delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone (“The Economics of Italy and Japan: Historical Developments and Future Policies for Stability and Growth”) si sia svolto all'Universita' Keio di Tokyo: Keio e Università Bocconi di Milano hanno rapporti consolidati, che offrono opportunità di studio e poi di lavoro agli studenti in un contesto internazionale.
“Ogni anno ospitiamo una trentina di studenti della Bocconi”, ha sottolineato il Rettore Atsushi Seike. “La Keio e' uno dei nostri più importanti partner a livello mondiale - afferma Carlo Secchi, ex Rettore della Bocconi, intervenuto in rappresentanza dell'attuale Rettore Andrea Sironi - Abbiamo un programma di scambio di studenti, ma non solo. Dal 2010 Keio e' entrata a far parte della Community of European Management Schools e questo ha posto le basi di un rafforzamento della cooperazione fino a una laurea congiunta”. Il direttore generale di Bankitalia Salvatore Rossi ha dato agli studenti il consiglio di considerare attentamente come oggigiorno sia diventato necessario essere “internazionali”, anche nella vita personale, evitando di isolarsi culturalmente. Il vicedirettore della Banca del Giappone Hiroshi Nakaso ha intitolato la sua presentazione a un noto film con la Loren e Mastroianni (“Ieri, oggi e domani”) e ha anch'egli suggerito ai giovani di essere “mentalmente globali”.