Monaco di baviera (askanews) - Monaco di Baviera blindata per la festa della birra. La 183esima edizione dell'Oktober Fest, in prgramma dal 17 settembre al 3 ottobre, è sotto la massima sorveglianza della polizia tedesca dopo gli episodi di questa estate in Germania con due attacchi rivendiati dall'Isis.

L'area che ospita la manifestazione è stata chiusa, sono vietati gli zaini e molte telecamer e 600 poliziotti veglieranno sulle circa sei milioni di persone attese nel corso dell'evento per brindare con i boccali giganti pieni di birra. "Il sentimento di sicurezza della gente ha accusato un duro colpo, vogliamo dimostrare di esserci e di essere preparati", ha spiegato il vicepresidente della polizia di Monaco Werner Feiler.

I primi avventori dell'Oktober fest tutto sommato sembrano tranquilli. "Cosa vogliamo fare? Bere almeno tre boccali di birra", dice un ragazzo. "Amici e parenti mi chiedono se non ho paura. No, non credo ci sia una ragione per temere qualcosa", dice dice una studentessa

"E' stato un po' scioccante vedere tutta la sicurezza all'entrata, ma non dobbiamo lasciar vincere i terrosisti - dice uno studente asutraliano - Bisogna andare avanti come se nulla fosse".