Il capo videosorveglianza rivela di aver ricevuto pressioni